“Appaiono più completi e accurati nell’applicazione della riforma i comuni di….[omissis] …Muggiò …[omissis] …che ha in pratica ottemperato a tutti gli aspetti delineati nel questionario …[omissis]… Si conferma l’eccellenza del Comune di Muggiò, mentre sono, anche quest’anno, estremamente carenti…[omissis]..”.

Così la Corte dei Conti a Sezioni Riunite, nell’ambito della Relazione sul sistema dei controlli interni agli Enti Locali che misurano e valutano le prestazioni del personale dipendente e il grado di trasparenza dell’azione amministrativa dell’Ente, nella adunanza dello scorso 25 luglio, ha definito il Comune di Muggiò confermandolo “Ente di Eccellenza” per quanto attiene al sistema di valutazione, trasparenza e merito introdotti nella Pubblica Amministrazione con la nota “Riforma Brunetta”.
Questo gratificante risultato è frutto dell’impegno e del rigore dell’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Dott. Pietro Zanantoni nonché dell’apparato amministrativo diretto e coordinato dal Segretario Generale dott. Domenico Lopomo che, insieme, hanno dato concretezza e fortificato questi importantissimi strumenti operativi nel segno della massima trasparenza delle dinamiche amministrative.
Grazie al lavoro già avviato dall’ex Segretario Generale Dott. Carlo Lopedote e svolto con grande intelligenza, professionalità e sinergia tra Organi Politici e Personale Dipendente di ogni ordine e grado, è stato possibile raggiungere il traguardo menzionato che lusinga il Comune di Muggiò e lo pone nel novero degli Enti Locali Lombardi maggiormente avanzati nell’applicazione dei sistemi e tecniche di controllo interno

LEAVE A REPLY